LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI

PER LA COMUNICAZIONE E LE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Il Liceo Linguistico Regina Mundi per la Comunicazione e le Relazioni Internazionali offre una formazione di alto livello articolata in due macro ambiti scientifico-culturali e didattici tra loro connessi:

l’ambito delle discipline relative all’apprendimento delle lingue e alla conoscenza delle culture entro cui sono state generate e sviluppate, con particolare attenzione alle letterature e alle arti dei vari paesi,

l’ambito degli insegnamenti legati alla comunicazione e alle relazioni internazionali che si avvale di appropriate competenze di tecniche espressive e di tecnologia della comunicazione.

Grazie poi alla conoscenza approfondita e all’utilizzo costante, nel corso dei cinque anni, di tre lingue straniere (una delle quali può anche essere extra-europea) e in forza dell’introduzione di discipline innovative e avanzate, come geografia economica e geopolitica, relazioni internazionali, lo studente è in grado di affrontare i più impegnativi percorsi universitari in campo economico, giuridico e socio-politico.
Al termine del percorso di studio, lo studente è in grado di accedere a professioni che vanno dall’utilizzo professionale delle lingue estere in istituzioni pubbliche e imprese private, alle nuove professioni della comunicazione, delle relazioni pubbliche, delle relazioni interculturali e della mediazione linguistica.

CARATTERISTICHE

DIMENSIONE INTERNAZIONALE

Il Liceo Linguistico Regina Mundi è una scuola che prepara a perfezionarsi nel campo delle relazioni internazionali. Per comprendere bene le dinamiche profonde con cui il mondo si muove è necessario avere un quadro di base in merito alla dimensione transnazionale e internazionale. Questo è reso possibile dallo studio di discipline specialistiche nel “Triennio di specializzazione”, il cui fine è conoscere le leggi basilari delle relazioni internazionali, sia dal punto di vista economico che socio-giuridico.

METODO INNOVATIVO

La situazione italiana riguardo lo studio delle lingue straniere non è soddisfacente. Siamo il Paese Europeo dove si studiano di più e si sanno di meno. Bisogna cambiare metodo. Il modo migliore per imparare bene una lingua è usarla in maniera intensiva. A partire dal fatto incontrovertibile che una lingua è uno strumento che si apprende in modo ottimale in situazione full immersion, nasce l’idea della divisione del biennio in trimestri intensivi per quanto riguarda le lingue straniere, in modo da immergersi il più possibile nella lingua studiata. Per questo la divisione in trimestri con una articolazione oraria appositamente strutturata può essere la soluzione ottimale, perché per tre mesi lo studente sarà immerso nello studio intensivo di una lingua, senza però abbandonare le altre due.

PIANO ORARIO

N. B.: Il presente quadro orario è da intendersi come indicativo.

TRIENNIO

Il triennio diventa invece occasione di specializzazione nella comunicazione e nelle relazioni internazionali. Oltre alle ore di studio delle tre lingue straniere, si aggiungono quattro ore in terza e cinque ore in quarta e quinta a settimana degli argomenti dell’ambito “relazioni internazionali”, quali:

  • Elementi di scienza politica e diplomatica

  • Elementi di economia politica e internazionale

  • Sistemi giuridici e istituzioni internazionali (con focus su Istituzioni europee)

  • Geopolitica

Nelle ore di italiano si studieranno le tecniche argomentative e della comunicazione. Anche gli argomenti che verranno presentati all’interno delle materie di Filosofia e di Storia potenzieranno l’approfondimento dell’indirizzo.

N. B.: Il presente quadro orario è da intendersi come indicativo.

PUNTI DI FORZA

LAVORO COMUNE TRA I VARI INSEGNAMENTI

Liceo Linguistico significa cogliere i grandi snodi culturali della modernità e della contemporaneità. Le lingue moderne, e le loro letterature, rendono possibile ciò direttamente tramite una capacità di lettura culturale dei fenomeni storici, filosofici, letterari approfondita e articola e un’apertura mentale e capacità di immergersi nelle culture degli altri paesi, paragonandole con la propria tradizione.

RAFFORZAMENTO DI TUTTE LE LINGUE STUDIATE

Sensibile rafforzamento degli insegnamenti strettamente linguistici all’interno del curricolo.

  • Tutte le lingue studiate fin dal primo anno di frequenza.
  • Introduzione di specifiche materie di insegnamento basate sulla conversazione in madre lingua nel biennio
  • Presenza del conversatore/conversatrice madre lingua in tutte i corsi di lingua e letteratura straniera nel primo e secondo biennio.
  • Studio delle lingue Inglese e Spagnolo, obbligatorie per tutti.
  • Terza lingua a scelta tra Tedesco, Francese e Cinese.
  • Corsi per la preparazione alla certificazione linguistica in tutte le lingue insegnate.
  • Attività di lettura espressiva, teatro e cineforum in lingua.

PROGETTI

SEMINARI DI LINGUA E CULTURA RUSSA

La nostra scuola offre la possibilità di partecipare ad un seminario, dedicato alla lingua russa. Guidati dal docente, gli alunni sono introdotti alle strutture base della lingua e alle caratteristiche principali della cultura russa.

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

L’Alternanza Scuola Lavoro è l’esperienza scolastica in cui la realtà dell’impresa diventa un tratto del percorso di studi.

  • School of business: periodi strutturati di formazione e lavoro presso grandi realtà aziendali (es. Bosch): durante l’anno scolastico
  • Stage aziendali di tre/quattro settimane presso realtà aziendali o professionali nel mese di giugno, con valutazione («portfolio»), autovalutazione (assessment iniziale e in itinere), orientamento, anche in collaborazione con Confindustria, Camera di Commercio e una rete dedicata di PMI
ESPERIENZE ALL’ESTERO

La scuola propone progetti di mobilità internazionale degli studenti (Erasmus +) e la possibilità di frequentare, durante il IV anno, un quadrimestre/anno presso il Colegio Internacional H. Newman di Madrid.
Infine, in caso di scelta di anno di studio all’estero, la scuola propone un tutoraggio didattico a stretto contatto con lo studente e la scuola ospitante.

UNA RETE EUROPEA DI SCUOLE “GEMELLATE”

Da ormai più di un quinquennio, il Liceo Linguistico Regina Mundi ha promosso, incrementato e realizzato una rete di scuole “gemellate” in tutta Europa.
Questo significa che possiamo contare su partner e colleghi affidabili con cui condividere la progettazione di scambi, di lezioni, visite e esperienze didattiche tutte in lingua, in Irlanda, Spagna, Francia e Germania.
Questa rete significa anche maggiore possibilità di realizzazione di peridi di studio all’estero durante il IV anno.

  • Orientamento post diploma: Manteniamo un costante contatto con i nostri diplomati e organizziamo incontri per gli alunni di Quarta e Quinta, che aiutino a orientarsi tra le scelte post-diploma.
  • Seminari pomeridiani: proponiamo l’approfondimento di tematiche culturali, linguistiche e scientifiche, tramite corsi brevi o incontri con personalità significative.
  • Convivenza, uscite didattiche, cinema in lingua, studio assistito, tornei sportivi, laboratorio teatrale in lingua straniera, quotidiano in classe, mostre, incontri testimonianza, visite a realtà aziendali, sinergie con il mondo del lavoro, proposte spirituali.

SPAZI

  • Il liceo linguistico è situato al 3° piano ed è dotato di Laboratorio di Scienze e di Laboratorio Informatico.
  • Palestra: Oltre alla palestra e alla tradizionale ora di Scienze Motorie si promuovono numerose iniziative di carattere sportivo, come tornei, sfide contro gli insegnanti, uscite sulla neve.

  • Aule: Tutte dotate di LIM, Proiettore, Copertura Wi-Fi, Connessione internet, registro elettronico.