Scuola Regina MundiScuola secondaria

Percorrere una strada…insieme!

By 16 marzo 2020 No Comments

“E i bambini già grandi ci guardano e chiedono un segno”

 

Queste parole di una canzone di Claudio Chieffo descrivono bene quello che sto vivendo in questi giorni di scuola online. Sono passate ormai due settimane dalla chiusura definitiva delle scuole; lo scetticismo e la fatica dei primi giorni nel dover adeguare il mio lavoro a questa nuova modalità hanno lasciato il posto allo stupore e alla commozione. I ragazzi ci sono, e non solo per riempire spazi di tempo in queste strane giornate. Hanno desiderio di capire cosa sta succedendo, di trovare in quello che facciamo una chiave per interpretare il presente che ci sta capitando di vivere. Ho in mente Fabio, che essendo coi nonni in montagna da ormai due settimane, tutti i giorni chiama una compagna per seguire telefonicamente le lezioni che facciamo; Chiara invece racconta che in questo momento di privazione della sua libertà sta scoprendo cosa desidera veramente nella vita; Martina che attraverso la poesia “Mattina” di Ungaretti scopre un punto di incontro tra quello che vive lei oggi e ciò che ha vissuto l’autore cento anni fa durante la guerra. Vittoria che ripensa ad Anna Frank e Hetty Hillesum e paragona con sé quello che la Hillesum diceva: “Ma sopra quell’unico pezzo di strada che ci rimane c’è pur sempre il cielo, tutto quanto”, e lo riporta nella sua esperienza della scuola online come momento per lei di apertura alla vita e alla conoscenza.

Anche i più piccoli, i ragazzi di prima, a loro modo rispondono, cercando di farmi sempre partecipe della loro vita, come Arianna che aspetta la fine della lezione senza disconnettersi per farmi vedere che finalmente ha tolto il gesso e sta bene.

Ecco che allora riscopro tutto il valore del mio lavoro, che non consiste solo nel veicolare informazioni e accertarsi che gli studenti le apprendano, ma percorrere una strada, adulti e ragazzi insieme, in cui la conoscenza diventa strumento per riscoprire ogni giorno il valore e il significato della nostra vita.

Prof. Francesca Chiesa