Il presepe, tradizione di stupore e meraviglia!

Concorso Presepi 2019

IL CONCORSO NON E’ PIU’ ATTIVO.

SABATO 18 GENNAIO VERRANNO PREMIATI I VINCITORI!

Alla Scuola Regina Mundi, seguendo l’invito di Papa Francesco, abbiamo deciso di valorizzare la dimensione educativa della costruzione del Presepe. Per questa ragione abbiamo aperto un concorso sui Presepi realizzati nelle nostre case! Il concorso è aperto a tutte le famiglie del territorio, con bambini in età compresa tra 0 e 10 anni.

Come partecipare? Semplice : costruite il presepe nella vostra casa, scattate una foto e mandatecela.

Assegneremo un premio a quattro diverse categorie :

  1. Presepe tradizionale
  2. Presepe moderno
  3. Presepe fatto con materiale di riciclo
  4. Presepe fai-da-te più originale

I vincitori di ogni categoria verranno premiati la mattina di sabato 18 gennaio 2020, in occasione dell’Open Day della Scuola Primaria.

Tutti i partecipanti al Concorso sono invitati alla premiazione.

Admirabile signum

Papa Francesco ci ha appena donato la bellissima Lettera apostolica “Admirabile signum” sul significato e il valore del presepe, in occasione della sua visita a Greccio.

Dopo averci ricordato che dobbiamo a san Francesco questa tradizione “vivente”, il Papa ne spiega il significato: “Comporre il presepe nelle nostre case ci aiuta a rivivere la storia che si è vissuta a Betlemme. Naturalmente, i Vangeli rimangono sempre la fonte che permette di conoscere e meditare quell’Avvenimento; tuttavia, la sua rappresentazione nel presepe aiuta ad immaginare le scene, stimola gli affetti, invita a sentirsi coinvolti nella storia della salvezza, contemporanei dell’evento che è vivo e attuale nei più diversi contesti storici e culturali. In modo particolare, fin dall’origine francescana il presepe è un invito a “sentire”, a “toccare” la povertà che il Figlio di Dio ha scelto per sé nella sua Incarnazione. E così, implicitamente, è un appello a seguirlo sulla via dell’umiltà, della povertà, della spogliazione, che dalla mangiatoia di Betlemme conduce alla Croce. È un appello a incontrarlo e servirlo con misericordia nei fratelli e nelle sorelle più bisognosi”.

Un po’ di storia…

Le Fonti Francescane raccontano nei particolari cosa avvenne a Greccio. Quindici giorni prima di Natale, Francesco chiamò un uomo del posto, di nome Giovanni, e lo pregò di aiutarlo nell’attuare un desiderio: “Vorrei rappresentare il Bambino nato a Betlemme, e in qualche modo vedere con gli occhi del corpo i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cose necessarie a un neonato, come fu adagiato in una greppia e come giaceva sul fieno tra il bue e l’asinello”. Appena l’ebbe ascoltato, il fedele amico andò subito ad approntare sul luogo designato tutto il necessario, secondo il desiderio del Santo. Il 25 dicembre giunsero a Greccio molti frati da varie parti e arrivarono anche uomini e donne dai casolari della zona, portando fiori e fiaccole per illuminare quella santa notte. Arrivato Francesco, trovò la greppia con il fieno, il bue e l’asinello. La gente accorsa manifestò una gioia indicibile, mai assaporata prima, davanti alla scena del Natale. Poi il sacerdote, sulla mangiatoia, celebrò solennemente l’Eucaristia, mostrando il legame tra l’Incarnazione del Figlio di Dio e l’Eucaristia. In quella circostanza, a Greccio, non c’erano statuine: il presepe fu realizzato e vissuto da quanti erano presenti”.

COME PARTECIPARE

1

Registrarsi compilando il form sotto riportato

2

Selezionare la categoria per la quale si intende partecipare a scelta tra :

A) Presepe tradizionale
B) Presepe moderno
C) Presepe fatto con materiale di riciclo
D) Presepe fai-da-te più originale
3

Caricare una foto del presepe realizzato nella vostra casa

formati accettati : GIF, JPEG, PNG - limite massimo della foto 2MB
  • La partecipazione al Concorso è gratuita ed aperta a tutti.
  • Il termine improrogabile per l’iscrizione al Concorso, in tutte le categorie è lunedì 6 gennaio 2020.
  • I vincitori di ogni categoria verranno premiati la mattina di sabato 18 gennaio 2020, in occasione dell’Open Day della Scuola Primaria.
  • I vincitori verranno contattati telefonicamente a partire dal 12 gennaio 2020. La classifica sarà comunicata solo durante la Festa.
  • Tutti i partecipanti al Concorso sono invitati alla premiazione.