Discipline e competenze

La realta’, tutta intera, costituisce l’oggetto del lavoro scolastico declinato nell’insegnamento delle singole discipline, ciascuna delle quali, con il proprio particolare approccio, contribuisce alla formazione unitaria della persona.

Grazie all’apertura e alla collaborazione di tutti i docenti,  ogni studente e’ aiutato a  conoscere la realta’ nella sua unitarieta’,  ma anche in tutta la sua ricchezza e profondita’, a cogliere la complessità, ma  a trattenere l’essenziale.

30 SPAZI ORARI SETTIMANALI


Italiano

Storia e Geografia

Matemat. e Scienze

Tecnologia

Inglese

Spagnolo/Francese

Arte e immagine

Musica

Scienze motorie

Religione

6

4

6

2

3

2

2

2

2

1

Ogni Consiglio di Classe programma la scelta dei contenuti culturali delle varie discipline, tenendo presente che essi non sono fine dell’insegnamento, ma strumenti indispensabili per la crescita integrale della persona. Gli insegnanti perseguono dunque, all’interno dei loro percorsi disciplinari, alcuni obiettivi trasversali, finalizzati a  favorire negli alunni il raggiungimento di precise competenze.

RAGIONEVOLEZZA E SPIRITO CRITICO
CONSAPEVOLEZZA DI SE’ E DELLA REALTA’
CAPACITA’ DI SCELTA E ORIENTAMENTO
COMUNICATIVITA’: CAPACITA’ DI UTILIZZARE LA LINGUA ITALIANA, LE LINGUE STRANIERE, LE NUOVE TECNOLOGIE
CURIOSITA’ E CREATIVITA’, CAPACITA’ DI INIZIATIVA
CONSAPEVOLEZZA DELLA TRADIZIONE
COLLABORATIVITA’ E CAPACITA’ DI LAVORARE IN GRUPPO
CAPACITA’ DI IMPARARE AD IMPARARE

Il percorso della scuola non si sviluppa solo come progressivo accumulo di conoscenze e abilità. Se da un lato si promuove un progressivo approfondimento delle materie, attraverso un curricolo a spirale, dall’altro si sviluppa nel triennio un cammino educativo attraverso la focalizzazione di tematiche e metodi propri di ciascun anno, trasversali alle discipline, che costituiscono dei MACRO-OBIETTIVI:

CLASSE PRIMA    Dal “vedere” al “guardare”

EDUCARE ALL’OSSERVAZIONE

CLASSE SECONDA    Chi è l’uomo? Protagonista di grandi avventure

EDUCARE A COGLIERE I NESSI (identità e relazione)

CLASSE TERZA  Cuore e ragione: costruttori di civiltà e di pace

EDUCARE ALL’ARGOMENTAZIONE
(Preparazione esame di stato e prove standardizzate nazionali)

Per approfondire…

Orario

L’orario scolastico si articola su 5 giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 13.45.
Le lezioni si svolgono normalmente la mattina, secondo la seguente scansione:

SPAZI ORARI
accoglienza  7.55 (1^ campanella) 5’
I ora  8.00- 8.55 55’
II ora  8.55-9.50 55’
III ora 9.50-10.45 55’
intervallo 10.45-11.00 15’
IV ora 11.00-11.55 55’
V ora 11.55-12.50 55’
VI ora 12.50-13.45 55’

Gli orari per chi svolge extrascolastiche pomeridiane sono i seguenti:

13.45 Mensa
14.15 Ricreazione
14.45 Doposcuola/laboratori
16.25 Termine delle attivita’

A completamento dell’orario curricolare obbligatorio, vengono programmati e svolti  rientri al sabato e pomeridiani, per realizzare progetti disciplinari e interdisciplinari di approfondimento, potenziamento e recupero, nonché uscite didattiche e attività in funzione orientativa che coinvolgono  proporzionalmente tutte le discipline.

Le attività scolastiche vengono organizzate secondo un calendario scolastico annuale, pubblicato sul sito della scuola, insieme all’orario delle classi e a quello di ricevimento dei docenti.