La scuola ha come  obiettivo l’educazione globale di ogni ragazzo, affinché possa crescere e vivere in pienezza la propria esistenza, tenendo aperta la domanda sul senso delle cose.

In particolare il compito della scuola media è quello di:

APRIRE ALLA CONOSCENZA

Stimolare l’apertura e la domanda su tutta la realtà, educare le capacità di ascolto e osservazione, e, attraverso l’incontro con una tradizione, guidare a cogliere nessi.

STRUTTURARE

Promuovere la  costruzione di un personale metodo di studio, dentro  un lavoro didattico volto  ad ampliare, ordinare e approfondire le proprie conoscenze e abilità, fino a maturare personali competenze.

ORIENTARE

Aiutare ciascuno a scoprire, dentro la collaborazione con gli altri, il proprio “talento” e a esprimerlo. Favorire la consapevolezza e il rispetto di sé e degli altri, l’esercizio della libertà, l’autonomia, lo spirito di iniziativa e  il senso critico, anche in vista delle scelte future.

L’adolescenza è un periodo delicato e complesso, in cui avviene una profonda trasformazione psicofisica nei ragazzi e in cui emergono con particolare drammaticità e urgenza domande ed  esigenze fondamentali, proprie della persona.

Ogni ragazzo può  affrontare da protagonista il proprio cammino di crescita se incontra degli adulti che, innanzi tutto testimoni di una passione per la vita e la conoscenza, lo accolgono e lo valorizzano.

Gli insegnanti, attraverso l’insegnamento consegnano agli alunni la tradizione di un popolo,  li introducono a un metodo e  a una capacità critica, favoriscono in loro l’acquisizione di competenze, accompagnandoli, ma anche sfidandoli  sempre a una verifica e a  un confronto diretto e personale con la proposta educativa

Per questo un grande lavoro di squadra,  un clima sereno e accogliente, un cammino guidato fatto di  condivisione,  confronto e formazione continui  sono fattori determinanti, che caratterizzano il  team docenti della nostra scuola.